Marco Vescovi

Marco inizia il suo percorso teatrale presso la Piccola Scuola di Teatro del Teatro del Cerchio di Parma. Oltre al triennio attoriare, la sua curiosità e il suo senso critico lo portano ad esplorare tutti gli aspetti del mondo teatrale, seguendo il triennio di regia teatrale con la regista Maria Pia Pagliarecci. Con quest'ultima riesce a fare un'esperienza come assistente formatore di corsi di recitazione avanzati.

 

Allo stesso tempo, Marco continua a mettersi in discussione, attingendo altre nozioni ed esperienze teatrali con artisti del calibro di Francesco Villano, Antonio Zanoletti e il drammaturgo Leonardo Losavio. Incantato dall'idea del teatro di ricerca, si butta a capofitto in questo mondo seguendo le lezioni dell'attrice e formatrice Gabriella Carrozza, iniziando ad esplorare con molta perseveranza il linguaggio vocale, l'utilizzo e il gioco della parola e del corpo.

 

Portando avanti in modo costante la sua ricerca personale e artistica, Marco sbarca a Modena presso la scuola di teatro Ma Mi Mò per seguire lezioni su movimento scenico e vocalità. Partecipa a numerosi casting pubblicitari e annovera numerosi cortometraggi con visibilità nazionale.

 

Tutte queste esperienze lo portano ad aderire al progetto artistico di Kàos Teatri di Parma.